Sono le esagerazioni che ci rovinano: i desideri eccessivi, le pretese inutili, i sogni incivili, che non servono a capire, o a provare il senso dei propri sentimenti. Ci si aspetta che tutto sia come in un film d’azione – la passione che non dà respiro, gli equilibri squilibrati, i sensi accesi alla follia.

Eppure la vita è molto diversa dalle finzioni di cui ci ammantiamo. La vita non è un diluvio, non una continua ed eterna “rosa”. E conseguentemente i rapporti non sono fatti solo di mille fantasmagorie, o di inviti alla magia della bellezza: sono fragili, sono consumabili, sono intrisi di quotidianità.

E’ proprio per questo motivo che sarebbe bello non desiderare di più di quel che si merita. I nostri battiti si perdano pure, se vogliono farlo, ma noi non perdiamo il tempo dietro l’inconsistenza del nulla. Amiamo davvero, come possiamo, ora, non tra un anno: amiamo chi c’è e vuole esserci, amiamo chi davvero se lo merita.

Annunci